• GASTEC s.r.l. - Via Manzoni 15, 20088 Rosate (MI), Italy - P.IVA IT08235840157 - Tel (+39) 02.90849394 - Fax. (+39) 02.90870461 - email. info@gastecsrl.it

Il Decreto Ministeriale 93 del 21 Aprile 2017 (in breve).

Il  D.M.  93/17  ha istituito  l’obbligo  di  verificazione  periodica  per  gli strumenti di misura (contatori e dispositivi di conversione del volu-me) certificati secondo la normativa MID ma anche per gli strumenti di misura certificati secondo la vecchia normativa Nazionale.

Punto  fondamentale  del  Decreto  è  che  stabilisce  che  le  verifiche successive  alla  prima  e  tutte  quelle  verifiche che  debbano  essere eseguite a seguito di interventi di riparazione siano eseguite esclu-sivamente da Organismi di Ispezione accreditati e inseriti all’interno dell’elenco di UNIONCAMERE.

Le periodicità di verifica periodica,  indicate  dal  Decreto  per quanto  riguarda  i  dispositivi  di conversione  del  volume  sono  i seguenti:

  • Entro 4  anni  dall’entrata  in  esercizio  dello  strumento (sensori di temperatura e pressione sono parti integranti del dispositivo);
  • Entro 2  anni  dall’entrata  in  esercizio  dello  strumento (sensori di temperatura e pressione sostituibili);
  • Entro 10 giorni da qualsiasi tipo di intervento di riparazione (qualsiasi operazione che comporta la rimozione dei sigilli) Es. Attività di aggiornamento dei dati di analisi del gas.

Decreto 93 del 21.04.2017

LA NORMA UNI 17020 E L’ACCREDITAMENTO

La  norma  UNI  CEI  EN  ISO/IEC  17020  specifica  i  requisiti per la competenza degli Organismi che effettuano ispezioni e  per  ll’imparzialità  e  la  coerenza  delle loro attività di ispezione.

L’accreditamento  a  tale  Norma  viene rilasciato  dall’Ente  Nazionale  di Accreditamento (ACCREDIA).

Il  certificato  di  accreditamento  per  il  no-stro Organismo di Ispezione è il n° 107E Rev. 00 del 27/04/2015 per lo schema ISP.