www.gastecsrl.it

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Organismo di Ispezione Riferimenti Normativi

Riferimenti normativi

Stampa PDF


Nella presente sezione sono descritte in breve, le principali normative di riferimento, per le attività di verificazione periodica.
Per ogni singola Norma descritta, potete scaricare il testo completo.

La Direttiva 2004/22/CE (MID) (Normativa europea).

La Direttiva 2004/22/CE del 31/03/2004 sugli Strumenti di Misura - nota come Direttiva MID "Measuring Instruments Directive" definisce "i requisiti cui debbono conformarsi i dispositivi e i sistemi di cui al comma 1 ai fini della loro commercializzazione e messa in servizio per le funzioni di misura giustificate da motivi di interesse pubblico, sanità pubblica, sicurezza pubblica, ordine pubblico, protezione dell'ambiente, tutela dei consumatori, imposizione di tasse e di diritti e lealtà delle transazioni commerciali”.

Il recepimento della direttiva MID in Italia si è avuto con il Decreto Legislativo n.22 del 2007, che “si applica ai dispositivi e ai sistemi con funzioni di misura definiti agli allegati specifici concernenti i contatori dell'acqua (MI-001), i contatori del gas e i dispositivi di conversione del volume (MI-002), i contatori di energia elettrica attiva e trasformatori di misura (MI-003), i contatori di calore (MI-004), i sistemi di misura per la misurazione continua e dinamica di quantità di liquidi diversi dall'acqua (MI-005), gli strumenti per pesare a funzionamento automatico (MI-006), i tassametri (MI-007), le misure materializzate (MI-008), gli strumenti di misura della dimensione (MI-009) e gli analizzatori dei gas di scarico (MI-010).”

Scarica di seguito il testo completo della Direttiva e del Decreto

icon Direttiva 2004/22/CE (MID)

icon Decreto Legislativo n° 22

La Circolare Ministeriale N° 3 del 21/02/1997 (Normativa nazionale).

La Circolare Ministeriale n. 3 fa seguito alla Circ. Ministeriale n. 431423/2 del 21/02/1995, concernente gli strumenti denominati convertitori di volumi gas alle condizioni di base associati a contarori gas ammessi alla verificazione metrica.
I convertitori di volumi gas, prima della pubblicazione di tale circolare ministeriale, non erano regolamentati in merito alle verifiche metrologiche. La C.M. n. 3 espone le informazioni e le disposizioni sulla procedura di verificazione di tali strumenti.

Il nuovo Decreto Ministeriale N° 93 del 21/04/2017

Con l'entrata in vigore del nuovo D.M. 93/17 "Regolamento recante la disciplina attuativa della normativa sui controlli degli strumenti di misura in servizio e sulla vigilanza sugli strumenti di misura conformi alla normativa nazionale e europea" (data di entrata in vigore 18/09/2017) viene abrogato il vecchio D.M. 75 del 16 aprile 2012.
Il nuovo Decreto istituisce l'obbligo di verificazione periodica per gli strumenti di misura certificati secondo Normativa MID (veccio DM 75/12) ma estende tale obbligo, nelle medesime modalità, anche per gli strumenti certificati secondo vecchia norma nazionale.
Tale Decreto definisce che le verifiche periodiche successive alla prima e tutte quelle verifiche che debbano essere eseguite a seguito di interventi di riparazione siano eseguiti esclusivamente da Organismi accreditati e inseriti in elenco tenuto da UNIONCAMERE.
Tale Drecto sancisce inoltre le seguenti periodicità per l'esecuzione delle verifiche periodiche:
Dispositivi di conversione del volume:
- entro 4 anni dall'entrata in esercizio dello strumento (sensori di temperatura e pressione sono parti integranti del dispositivo);
- entro 2 anni dall'entrata in esercizio dello strumento (sensori di temperatura e pressione sostituibili);
- entro 30 giorni da qualsiasi tipo di intervento di riparazione (qualsiasi operazione che comporta la rimozione dei sigilli).
Contatori del gas:
- entro 16 anni dall'entrata in esercizio per i contatori a pareti deformabili;
- entro 10 anni dall'entrata in esercizio per i contatori a turbina e a rotoidi;
- entro 8 anni dall'entrata in esercizio per i contatori di altre tipologie rispetto a quelle sopra indicate.

Scarica di seguito il testo completo del Decreto

 
Home Organismo di Ispezione Riferimenti Normativi